Racconti

Australia. Cacciatore rischia la vita per salvare i koala dalle fiamme

Il gesto eroico di Patrick Boyle che si è inoltrato nella boscaglia ancora in fiamme per salvare quanti più koala possibili

Australia. Erano gli ultimi giorni di novembre quando la foto che ritraeva Toni Dohert, una coraggiosa volontaria intenta a salvare un koala dalla foresta in fiamme, fece il giro del mondo.

Australia. Salvano koala dalle fiamme

Gli atti di coraggio e di abnegazione della popolazione australiana nei confronti degli animali sono veramente encomiabili.

Il protagonista della storia è un giovane di appena 22 anni, Patrick Boyle. Il giovane uomo ha fatto la spola nella foresta di Mallacoota, nel sud-est dell’Australia, per tentare di salvare quanti più animali possibili.

La foto che lo immortala con il settimo esemplare avvolto nella sua camicia, è diventata virale come la precedente. È un’immagine in cui si percepisce coraggio, amore, terrore. Compassione.

Quello che ha fatto sorridere qualcuno è che Patrick è un cacciatore, ignorando però alcune cose fondamentali su queste persone.

I cacciatori veri, quelli che non si improvvisano per il solo gusto di esibire qualche foto, seguono dei codici etici che hanno un profondo rispetto per la natura e gli animali.

E l’esempio di questo giovane ne è di testimonianza.

Cacciatore in Australia rischia la vita per salvare i koala

È diventato in pochi giorni, grazie al suo coraggio e alla sua resistenza, un punto di riferimento del Mallacoota Wildlife Shelter, un centro di accoglienza per animali selvatici.

Koala, canguri, opossum, sono decine e decine le specie accolte da questo centro da quando l’Australia è in preda alle fiamme.

Putroppo, nonostante l’abnegazione ed il coraggio di persone come Patrick, le stime ancora approssimative parlano di circa 500 milioni di animali morti negli incendi.

Una cifra davvero impressionante.

Ed è ammirevole che tanti volontari siano stati, e siano ancora al fianco di vigili del fuoco e squadre di soccorso per tentare di sottrarne quanti più possibile alla devastazione delle fiamme.

Un gioco di squadra che ha dato prova di grande amore per la natura e la propria terra, colpita, come abbiamo visto,da incendi senza precedenti.

Articoli Correlati

Back to top button
Close
Close