In Giappone i bagni pubblici sono di vetro trasparente e super tecnologici, una vera e propria attrazione turistica

In Giappone, a Shibuya, uno dei 23 quartieri speciali di Tokyo, sono stati inaugurati i primi Yokushitsu ossia i bagni pubblici di vetro trasparente.

Si tratta di creazioni tecnologiche che fanno capo al progetto The Tokyo Toilet di Nippon Foundation.

In totale si sono installati 17 bagni pubblici, un’innovativa creazione di architettura moderna.

Questi tecnologici Yokushitsu sono stati disegnati da sedici designer e studi di architettura, che provengono da tutto il mondo.

Il risultato è una dimostrazione di arte moderna a prova di occhi indiscreti. I bagni pubblici del Giappone sono esteticamente belli ed alquanto ecofriendly.

Dal punto di vista artistico appaiono trasparenti quando sono liberi. Ma le loro pareti colorate diventano opache quando il bagno è occupato. Dal punto di vista pratico e funzionale si è al cospetto di water tecnologici.

I bagni pubblici giapponesi di vetro trasparente sono diventati in breve tempo una vera e propria attrazione turistica.

Molti Paesi stanno pensando di seguire il Giappone installando dei bagni pubblici trasparenti. Che sono un modello di modernità e di rispetto per l’ambiente.

I bagni pubblici vetro trasparente

La nuova attrazione turistica del Giappone: i bagni pubblici di vetro trasparente

Tra i primi cinque bagni pubblici aperti in Giappone ci sono quelli siti nei parchi di Tomigaya e di Yoyogi, creati dal noto architetto Shigeru Ban.

Il progetto The Tokyo Toilet ha cercato di rispondere a due esigenze. La prima è quella di assicurare un bagno pubblico sempre pulito.

Ma oltre a curare l’igiene ci si è posti il problema di indicare in modo molto intuitivo la disponibilità. Infatti le pareti di vetro diventano opache se c’è qualcuno all’interno.

Per questo gli architetti hanno progettato una struttura di vetro trasparente e tecnologica.

Infatti la zona dei lavabi e quella dei wc è circondata da delle pareti colorate trasparenti in colori pastello. Queste diventano opache quando le porte si chiudono.

Così le pareti opacizzate garantiscono una totale privacy. Invece quando si apre la serratura il loro interno è visibile.

Questa tecnologia innovativa consente agli utenti di controllare sempre la pulizia. Nella cultura nipponica, i bagni sono un simbolo che esprime la grande ospitalità del Paese.

Per questo in Giappone i bagni pubblici hanno uno standard di igiene molto alto. Anche se il loro utilizzo è limitato a causa degli stereotipi che riguardano la loro igiene.

Grazie al progetto della Nippon Foundation queste strutture si sono rinnovate. Inoltre si è predisposta una maggiore manutenzione e pulizia.

Così si garantisce a tutti gli ospiti un ambiente sempre igienizzato ed anche profumato.